10 errori comuni di Instagram e come risolverli

Gli errori di Instagram danneggiano la tua crescita, il tuo marchio, le tue entrate e i tuoi tassi di conversione. 
In casi estremi, possono distruggere completamente la reputazione e la fiducia che hai lavorato così duramente per costruire.

Gli errori ti aiutano a crescere, ma non su Instagram.

Gli errori di Instagram danneggiano la tua crescita, il tuo marchio, le tue entrate e i tuoi tassi di conversione. In casi estremi, possono distruggere completamente la reputazione e la fiducia che hai lavorato così duramente per costruire.

Anche se sei un influencer, il tuo seguito e i tuoi impegni possono risentirne seriamente a causa dei tuoi errori.

Devi cercare di individuare tutti gli errori che hai commesso su Instagram in questo momento. Bene, ti abbiamo coperto con questo post sul blog.

Continua a leggere per conoscere i dieci errori comuni di Instagram che non ti rendi nemmeno conto di aver commesso e come risolverli.

Errore n. 1: avere una nicchia non identificata

Prima di accedere a qualsiasi piattaforma di social media, la prima cosa che devi fare è identificare la tua nicchia. Altrimenti, finirai per pubblicare un po’ di tutto, il che renderebbe estremamente difficile avere successo.

Mentre la maggior parte dei marchi ha già capito la propria nicchia, alcuni influencer spesso si ritrovano a pubblicare tutto e qualsiasi cosa sul proprio Instagram. Questa tattica è destinata a fallire. Coloro che ti hanno seguito per i tuoi scritti non saranno molto entusiasti dei tuoi consigli di bellezza. E coloro che ti hanno amato per la tua musica troveranno molto poco attraente se hai iniziato a prendere una svolta politica.

Pensala in questo modo, se ti sposti un po’ a ovest e poi la stessa quantità a est in seguito, non vai da nessuna parte. Questo è esattamente il modo in cui ti muovi quando non ti sei ridotto abbastanza.

Per classificare i tuoi contenuti, devi iniziare con un’idea più ampia di cosa dovrebbe essere il tuo lavoro: stai attualmente postando nella categoria Bellezza e moda? O ti ritrovi a postare di più nella categoria Intrattenimento? Una volta che lo hai, hai semplicemente bisogno di una sottocategoria abbastanza piccola in modo che non molte persone ne parlino, ma abbastanza grande da non rimanere mai senza contenuto.

Sembra complesso? Beh, non lo è davvero.

Prendi @aberhaam , per esempio. È un account di intrattenimento in cui un giovane studente pubblica video di sua madre araba che cerca di leggere e parlare in inglese. Questa nicchia funziona così bene che è apparso su DailyMail, Buzzfeed e Sarcasm Therapy.

Errore n. 2: essere di colore incoerente

I post coerenti con i colori rendono il tuo Instagram ordinato e ben curato. Non solo è professionale, ma le persone trovano anche più facile identificarti perché il tuo colore di Instagram viene impresso nella loro mente.

La consistenza del colore non deve essere sempre palesemente visibile. A volte è solo un piccolo tocco che lega insieme tutti i tuoi post.

Alcune persone potrebbero seguire una tavolozza di colori molto rigida, ma se non lo desideri, scegli un colore per tutti i tuoi post da avere insieme ad altri.

In tal caso dovresti scegliere automaticamente i colori del tuo marchio. Ma se sei un influencer, scegli qualcosa che riguardi il tuo lavoro. Ad esempio, se il tuo Instagram riguarda la crociera, la scelta più ovvia per un colore di base è il blu o il bianco.

Errore n. 3: pubblicare in modo irregolare

Pubblicare ogni volta che ti senti ispirato o pensi che non ti darà gli impegni di cui hai bisogno. Più i tuoi post sono regolari e programmati, più i tuoi follower li aspetteranno e migliore sarà la tua analisi.

Un altro vantaggio di creare un programma di Instagram è che puoi capire l’ora esatta in cui i tuoi follower sono più attivi e piantare i tuoi post su Instagram di conseguenza.

Se non sei pronto a fare uno sforzo del genere, abbiamo diverse storie di Instagram già pronte e calendari di post di feed e pianificatori per ridurre la quantità di lavoro che devi fare.

Errore n. 4 nell’acquisto di follower

Il più delle volte, siamo così fissati sui numeri che dimentichiamo le cose che sono molto più importanti e, nel nostro caso, questo è il coinvolgimento e il fedele seguito.

I seguenti che acquisti per rendere il tuo account Instagram bello non ti aiuteranno. Non ripubblicheranno le tue storie, non lasceranno commenti sinceri o ti invieranno DM. E quindi, non otterrai impegni.

Un account Instagram è morto senza alcuna reale interazione dei follower. Non puoi sperare di fare vendite, una reputazione o un nome per te stesso con un profilo Instagram del genere.

Se hai già acquistato follower su Instagram, non preoccuparti. Puoi correggere il tuo errore assicurandoti che tutti i tuoi futuri follower siano lì perché a loro piace quello che stai facendo. Puoi farlo pubblicando:

  • storie coinvolgenti .
  • post di feed di qualità con didascalie killer.
  • contenuto generato dall’utente .
  • e interagire con i tuoi follower attraverso i commenti.

Errore n. 5: pubblicare immagini e video di bassa qualità

Instagram è una piattaforma visiva e ciò significa che la qualità è il re per eccellenza.

Pubblicare foto sgranate, video a bassa risoluzione, contenuti ritagliati o distorti non funzionerà mai per te e la tua crescita.

Vai all’Aiuto di Instagram o qualsiasi altra guida alle dimensioni dei post di Instagram per determinare le proporzioni e le dimensioni delle immagini, dei video, degli IGTV e delle storie dei tuoi feed. Usa le linee guida per modificare i tuoi contenuti di conseguenza e troverai il tuo feed con un aspetto molte volte migliore.

Puoi anche acquistare modelli Instagram già pronti modificabili . Se acquistati da una buona fonte, tali modelli hanno già le dimensioni e la risoluzione giuste per Instagram. E tutto ciò che devi fare è modificarli un po’ per farli combaciare con il resto dei tuoi post.

Non solo ciò ti fa risparmiare tempo, ma ti fornisce anche la qualità che, altrimenti, potresti non essere in grado di raggiungere.

Clicca qui per vedere la nostra raccolta estremamente conveniente di pacchetti di social media!

Errore n. 6: ignorare il potere delle storie di Instagram

Instagram ha creato Storie per aiutarti a mantenere il tuo account attivo e interattivo.

A differenza del contenuto del feed, le tue storie IG non devono essere di prima qualità, anche se non fa male se lo sono!

Puoi porre una domanda ai tuoi follower, raccontare loro una storia visiva, ottenere il loro feedback e fare un grande annuncio e molto altro usando le storie IG.

Non utilizzare questa funzione potrebbe essere uno degli errori più dannosi di Instagram che stai facendo. In effetti, una delle ricerche afferma che quasi 500 milioni di persone visualizzano le storie di Instagram al giorno e una su cinque invia un messaggio diretto per chiedere informazioni. Whoa!

Se sei pronto a investire un po’ di energia nelle storie, il primo passo sarebbe pianificare i tuoi contenuti . Una volta che hai finito e rispolverato l’intero programma, inizia a creare alcuni modelli che puoi utilizzare come base per le tue storie. Questi modelli garantiranno che i tuoi contenuti appaiano coerenti, originali e professionali pur rimanendo coinvolgenti ed emozionanti.

Se lo desideri, puoi sempre pubblicare video dietro le quinte dei tuoi progetti, brevi interviste, messaggi del giorno e altre cose per catturare l’interesse dei tuoi follower. Tuttavia, dare il tocco più semplice, ad esempio un bordo, una freccia ondulata o un fiore colorato all’angolo della tua storia con i colori della tua tavolozza, darà alle tue storie di Instagram un bel tocco di professionalità.

Per quanto riguarda la frequenza, prova a pubblicare le Storie al di fuori dell’orario di lavoro. Ciò può aumentare la tua copertura fino a circa il 5,82%.

Errore n. 7: non utilizzare gli hashtag

Pubblicare senza utilizzare hashtag pertinenti danneggia sicuramente la tua portata.

Instagram ha hashtag per consentire alle pagine pubbliche di ottenere una buona quantità di visibilità in modo organico. Taggando le tue storie e i tuoi post con hashtag popolari, puoi essere inserito nella pagina Esplora e nella pagina del catalogo degli hashtag.

E come aiuta?

Mette i tuoi contenuti di fronte a un pubblico più ampio, comprese quelle persone che non hanno mai interagito con te prima.

Puoi utilizzare fino a 30 hashtag per i post di Instagram e 10 per una storia. Ma ciò non significa che devi andare all-in con i tuoi hashtag IG.

Cerca gli hashtag di tendenza relativi al tuo post utilizzando la barra di ricerca di Instagram. Ad esempio, digitando #muffin, vedrai più suggerimenti correlati di seguito che puoi utilizzare nei tuoi hashtag.

Usa 1-3 hashtag nelle tue storie e 11 nei tuoi post se sei un piccolo account. Tuttavia, se hai già un buon numero di follower, puoi persino creare i tuoi hashtag per catalogare i tuoi contenuti!

Errore n. 8: pubblicare senza CTA

Gli inviti all’azione o gli inviti all’azione sono parte integrante di qualsiasi copia web e ciò include le didascalie di Instagram.

Le CTA dicono al tuo pubblico esattamente cosa devono fare con il post. Con il loro aiuto, metti un’idea nella mente dei tuoi spettatori di ciò che vuoi che facciano. Ad esempio, puoi chiedere loro di taggare i loro amici, commentare ciò che gli piace del tuo post, fare acquisti dal tuo negozio, prenotare una chiamata con te o qualsiasi cosa che sia realmente correlata al tuo prodotto/attività.

Ecco come Goodreads utilizza un CTA per inviare il pubblico a un link:

Errore n. 9: avere un account privato:

Puoi scegliere di mantenere il tuo account Instagram privato o pubblico. Ma come marchio o influencer che desidera che sempre più pubblico segua e interagisca con il proprio profilo, un account Instagram privato non è la strada giusta.

Se mantieni privato il tuo account Instagram, i contenuti non verranno visualizzati nella sezione esplora al tuo pubblico potenziale, i tuoi follower non saranno in grado di condividere i tuoi post sulle loro storie di Instagram e gli hashtag che usi, come geo-hashtags- non verranno visualizzati nelle pagine degli hashtag. Tutto ciò limiterà la tua portata agli utenti al di fuori del tuo elenco seguente.

Gli account Instagram privati ​​danno sicuramente una sensazione di esclusività ai follower, ma se non hai già un seguito sostanziale, questo non ti farà bene. Un account pubblico mostrerà i tuoi contenuti agli utenti, oltre ai tuoi follower, aumentando le tue possibilità di ottenerne di nuovi.

Puoi rendere pubblico il tuo account seguendo questi semplici passaggi:

  1. Sul tuo Instagram, vai alle impostazioni.
  2. Vai a “Privacy”.
  3. In “Privacy dell’account”, disattiva “Account privato”.

Sei pronto per godere dei vantaggi di un account Instagram pubblico!

Errore n. 10: non saltare alle nuove funzionalità

Sebbene Instagram sia iniziato come una semplice piattaforma di pubblicazione di foto e video, si è evoluto dal suo lancio nel 2010. Ha introdotto molte nuove funzionalità, come le storie di Instagram e i suoi adesivi e i video IGTV.

Quando una nuova funzionalità di Instagram appare sulla piattaforma, le persone di solito sono riluttanti a usarla tanto quanto usano quelle vecchie. Ma proprio come un marchio che pubblicizza ampiamente i suoi nuovi prodotti o servizi, Instagram offre anche alle nuove funzionalità una portata più ampia facendole apparire di più nei feed delle persone.

Se non stai utilizzando queste nuove funzionalità, i tuoi concorrenti che le stanno utilizzando inizieranno a mostrarsi di più al tuo pubblico potenziale e ruberanno quei follower e impegni che avresti potuto ottenere.

Puoi utilizzare le nuove funzionalità insieme a quelle già presenti per completarsi a vicenda. Ad esempio, Instagram ha recentemente lanciato i suoi Reels che sono brevi video multi-clip di 15 secondi. Se sei un marchio, puoi usarli per creare piccole clip del tuo prodotto in azione dopo aver pubblicato un trailer sul post del feed. In qualità di influencer, puoi abbinare alcuni rulli dietro le quinte con il contenuto finale del feed.

In questo modo, dopo aver visto i rulli, poiché la loro portata extra è una nuova funzionalità, è probabile che più pubblico finisca sul tuo profilo.

Ti piace quello che hai appena letto? Puoi saperne di più su Instagram, il suo algoritmo e le sue funzionalità leggendo il resto del nostro blog !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rimani in Contatto

Seguimi sui miei Social per scoprire tante altre chicche sul mondo del Digital Marketing.

Post Recenti

Vuoi conoscere una Piattaforma di Social Media?

Ti aiuterà a organizzare il tuo lavoro di programmazione e pubblicazione su tutti i Social Network

Vuoi raccontarmi della tua Attività?

Ti preparo una Strategia Gratuita

Indicami di cosa ti occupi, fammi vedere la tua Presenza Online e ti dirò che farei se fossi al posto tuo!